Hai la sensazione di avere le gambe pesanti come quelle di un pachiderma?

Siamo entrate ufficialmente nel pieno dell’estate e questi sbalzi di temperatura ti fanno percepire un dolore che pervade tutti gli arti inferiori, i sandali ti lasciano il segno anche se il cinturino è al massimo della sua larghezza e ti sembra di avere due macigni appoggiati alle caviglie da quanto senti pesanti le gambe…

 

Ti rispecchi in tutto questo? Non disperare -sai che ci tengo a renderti partecipe di tutto quello che studio- quindi oggi ti svelo che c’è rimedio… Puoi cambiare questa fastidiosa sensazione anche a casa tua applicando pochi concetti base e piccoli cambiamenti. Pronta?

 

Devi sapere che questo problema ha diversi fattori scatenanti: sedentarietà, stile di vita, abitudini, alimentazione, postura, ormoni, familiarità e chi più ne ha più ne metta… Allora andiamo a vedere quello che puoi fare da subito per avvertire un miglioramento quantificabile!

 

1- A di ALIMENTAZIONE: la nostra salute o i nostri problemi partono spesso da qui. Ci sono alimenti che ci aiutano a dare al nostro organismo quello di cui abbiamo bisogno ed altri che

appesantiscono il nostro sistema linfatico di tossine che poi faremo fatica a smaltire.

Limita il sale che contribuisce alla ritenzione ma non eliminarlo del tutto, non esagerare coi carboidrati ma preferisci gli integrali meno raffinati ed i grani antichi e mangia frutta e verdura sia cotta che cruda. Nel primo caso perché ricca di fibre e nel secondo perché vi sono oligoelementi, vitamine, minerali che la cottura altera e spesso distrugge.

Ti invito allora ad andare dal tuo fruttivendolo di fiducia e fare il pieno di frutta e verdura di stagione. Acquista più colori e più varietà che puoi e -mi raccomando- non limitarti a comprare solo quello che mangi di solito, ma sforzati di uscire dalla tua zona di confort e prova ortaggi e frutti che normalmente non sei abituata a mangiare. Questo è fondamentale per inserire vitamine, oligoelementi e minerali diversi!

 

2- B di BERE BERE BERE!

Se non bevi è come se fossi un’automobile senza benzina. L’acqua è il conduttore di tutte le reazioni che avvengono all’interno del nostro organismo, senza l’acqua quindi siamo scarichi!

So che stai già pensando che poi andrai ogni 5 minuti alla toilette e che più di un litro non riesci proprio a berlo nemmeno sotto tortura, ma ricorda che anche le piante quando sono secche non trattengono l’acqua e questa straborda subito dal vaso, quando poi il terreno è ben idratato col tempo richiedono molta più acqua e il terreno ne “rilascia” meno.

Quindi… col caldo che c’è ora ti consiglio almeno due litri di acqua e se ti esponi al sole anche di più. Non ti dico di berli tutti subito, ma impegnati ad integrare ogni due giorni due bicchieri d’acqua in più e fidati che poi sarai tu stessa a richiederne sempre di più quando il tuo organismo si sarà abituato!

Se proprio non riesci a bere solo acqua puoi provare le acque aromatizzate che oltre alle innumerevoli proprietà dell’acqua contengono anche vitamine e minerali della frutta e verdura che ci metti dentro… deliziose!

 

3- C di CREMA: sempre, anche con 40 gradi!

La tua pelle ha bisogno d’idratazione anche dall’esterno a maggior ragione quando sudi molto… e poi la tua ritenzione ha bisogno di essere stimolata! Quindi anche se non hai a casa una crema specifica defaticante tira fuori dall’armadietto del bagno la crema idratante ed inizia a massaggiare dal basso verso l’alto con movimenti di impastamento per stimolare l’attivazione del microcircolo. La tua pelle sarà più idratata e sentirai le tue gambe meno gonfie!

Vuoi una chicca in più? Le basse temperature aiutano a sentire meno la fatica sulle gambe in quanto col freddo i capillari sono meno dilatati quindi fai una doccia tiepida e prima di uscire passa il getto fresco dai piedi verso le gambe per un paio di minuti. Conosci la nostra nuova crema defaticante e drenante 6D? È il prodotto più indicato in questo periodo per alleggerire le tue gambe, grazie alla presenza di menta piperita.

Applicala dopo la doccia dal basso verso l’alto, sentirai immediatamente un grande sollievo.

 

4- D di DRYBRUSHING: bastano pochi minuti al giorno di questo rituale per un cambiamento radicale della pelle ma anche della sensazione che percepisci alle gambe.

 

La spazzolatura a secco va fatta almeno una volta al giorno perché questa tecnica è altamente detossinante per l’organismo. A maggior ragione se passi molto tempo in piedi o tanto seduta ti consiglio di praticare il Dry Brushing anche due volte al giorno in quanto andrai a stimolare molto bene il microcircolo sanguigno e linfatico che, al contrario stando in posizione statica in piedi o seduta, è bloccato.

La sensazione immediata di pelle più liscia, il colorito della pelle che cambia SUBITO (e puoi vederlo osservando la gamba che non hai ancora spazzolato), quel “friccicorio” che si sente subito dopo aver passato tutto il corpo da una sensazione di relax o una carica di energia a seconda dei momenti in cui viene effettuata. Credimi che crea dipendenza, anche le mie clienti più pigre ormai non possono proprio più farne a meno e se la portano anche in vacanza o nei viaggi di lavoro!

Ora conosci tutti i segreti di bellezza che puoi attuare a casa tua per sentirti più leggera ed eliminando per sempre ogni dolorino alle gambe.

 

A presto per altri importanti consigli… ma se non stai più nella pelle e vuoi sapere come prenderti cura in modo ancora più efficace del tuo corpo iscriviti alla nostra newsletter per essere costantemente aggiornata sulle principali novità con interessanti articoli e preziose chicche per essere sempre più bella!

Scrivici qui sotto nei commenti il tuo indirizzo mail oppure scrivici una mail a rosanna@esteticagardenia.it e ti aggiungeremo alla nostra newsletter!

 

Rosanna

Consulente di Bellezza

Condividi l'articolo:
Facebook
Twitter
Written by Gardenia

Leave a comment