Ecco come fare un mini trattamento “home made” quando la tua estetista è chiusa per ferie.

Se per qualche ragione non ti sei potuta preparare per tempo prima della nostra settimana di vacanze ed hai un estremo bisogno di coccole e bellezza ti basterà seguire questi semplici passaggi per ricreare a casa l’effetto illuminante di un trattamento in istituto… o quasi!😉

È noto che l’esposizione al sole disidrata la pelle, rendendola quindi più fragile e sensibile. Se in questo periodo hai fatto un po’ di vacanze ed hai passato qualche giornata al mare senza prenderti molta cura della tua pelle, probabilmente in questo momento la vedrai secca, con qualche discromia e qualche segno del tempo in più, magari starai facendo anche “la muta” perdendo così l’abbronzatura dorata che tanto hai fatto per conquistare.

Ecco allora che ti svelo i passaggi per fare un mini trattamento di bellezza per rimediare a questi danni causati dal sole…
Inizia preparando la stanza dove ti farai il trattamento: deve essere accogliente, magari qualche candela profumata ed un po’ di musica che ti aiuteranno a rilassarti.

 

– Raccogli i capelli in modo da liberare bene il tuo viso e trattare la pelle completamente.
Quindi detergi delicatamente il tuo viso con movimenti circolari dalla fronte al décolleté senza trascurare i bordi del viso, poi asporta con cura il tutto utilizzando un panno in microfibra. Al termine tampona delicatamente con un morbido asciugamano.

– Applica con le mani una generosa quantità di lozione tonica su viso e décolleté con manovre di pompaggio prima e picchiettamento poi, insistendo là dove si formano le rughe.

– Prendi una piccola quantità di peeling e massaggialo dal basso verso l’alto dal décolleté alla fronte, senza infastidire la pelle insisti sulle zone che necessitano di più di esfoliazione (in genere mento, naso e fronte). A questo punto sempre con il panno umido in microfibra asporta delicatamente il tutto e cerca di scaldare leggermente la pelle facendo degli impacchi tiepidi col panno pulito in questo modo stimolerai la pelle a ricevere gli attivi contenuti nei prodotti che applicherai in un secondo momento.

– Ripeti la tonificazione come prima, ma stavolta ripeti questa applicazione 2/3 volte di seguito per incrementare l’effetto idratante.

– Ora sei pronta per il cuore del trattamento: applica una quantità generosa di siero attivo (circa 3/4 volte superiore alla solita quantità). Massaggialo delicatamente sempre dal basso verso l’alto e ricorda che le rughe vanno lavorate nel senso opposto di formazione. Ad esempio se le rughe di fronte e collo si formano in senso orizzontale i movimenti giusti da fare sono quelli dal basso verso l’alto. Se invece ci sono rughe che si formano in senso verticale come quelle delle labbra allora si dovrà agire “stirandole” verso destra e verso sinistra come a volerle aprire e distendere.

– Al termine del massaggio aggiungi un velo di crema da notte e contorno occhi con le manovre che ti ho illustrato, poi in chiusura applica la maschera specifica senza trascurare collo e décolleté. Nel frattempo sdraiati, appoggia sugli occhi dei dischetti in cotone imbevuti di lozione tonica ed adagia sopra loro un piccolo asciugamano affinchè non scivolino giù. La maschera deve essere tenuta in posa almeno 10 minuti al termine dei quali andrà asportata delicatamente.

-Quando avrai asportato tutto applica nuovamente tonico, siero, contorno occhi e crema giorno o notte a seconda del momento in cui farai il trattamento.

Al termine di questo trattamento “home made” avrai una pelle davvero luminosa, uniforme e profondamente nutrita, in più ti sarai regalata 30 minuti di benessere e relax tutti per te!

Ti aspettiamo al nostro ritorno martedì 21 per nuovi consigli di bellezza.

Rosanna

Condividi l'articolo:
Facebook
Twitter
Written by Gardenia

Leave a comment