“Sembra la spazzola che usava la nonna per il bucato!”

Chi è un’appassionata di Dry Brushing sicuramente almeno una volta si è sentita dire questa cosa😅, ma devi sapere che ci sono delle importanti differenze tra questi due strumenti “apparentemente uguali”! 

Ormai da diversi anni nei nostri trattamenti utilizziamo la spazzola per i suoi molteplici benefici (esfoliazione, drenaggio, detossinazione, relax, …) e ci avvaliamo del miglior laboratorio italiano per la loro produzione, in quanto risponde a standard etici e qualitativi in linea col nostro metodo di lavoro.

Quando ho iniziato ad usare e proporre questo tipo di trattamento per il corpo -e successivamente per il viso- era davvero una novità, tuttavia negli anni questa tendenza si è espansa e in molti si sono lanciati in questo mercato, tanto che anche in alcuni negozi di pulizia per la casa oggi puoi trovare in qualche ripiano una spazzola per il corpo.

 

Chiaramente ciò che trovi in commercio per una manciata di euro non è neanche comparabile a livello di qualità dei materiali, di efficacia e di piacevolezza sulla pelle se paragonata alle nostre spazzole in Teak e legni di prima qualità, abbinati a Tampico igienizzato e tagliato su misura oppure ancora all’ultimissimo Crine e Rame. 

Anche in internet vedo sempre più confusione in merito alla spazzola per il corpo: troppo spesso infatti ci sono aziende che vendono un prodotto per il bucato “spacciandolo” per l’utilizzo sul corpo.

 

L’azienda alla quale ci affidiamo ha messo a punto un modello particolare di spazzola, pensata per essere efficace senza irritare la pelle. 

Devi sapere che per poter distinguere una spazzola per il corpo da una da bucato è necessario osservare tre fattori:

  • I fori nei quali sono inserite le setole non dovrebbero superare i 3,5 mm di diametro;
  • Le setole dovrebbero essere lunghe almeno 4 cm così da non risultare troppo aggressive;
  • Il materiale della setola stessa dev’essere di origine naturale e non sintetica.

 

Queste caratteristiche sono fondamentali affinché lo strumento sia funzionale ed al contempo non vada a creare microlesioni o irritazioni alla cute.

 

Eri al corrente di queste informazioni? Se ritieni interessante questo articolo condividilo pure! 😉

 

Se invece non conosci ancora questa alleata di bellezza ti invito a passare in istituto per provarla!

A presto,
Rosanna
La tua Consulente di Bellezza 

Condividi l'articolo:
Facebook
Twitter
Written by Gardenia